• Dialoghi internazionali. Città nel mondo. Vol. 18
Dialoghi internazionali. Città nel mondo. Vol. 18

Dialoghi internazionali. Città nel mondo. Vol. 18

Ci sono delle metropoli in ombra, celate, più difficili da leggere e da rendere visibili. Si tratta del tasso di interna zionalizzazione, delle interconnessioni, dei gate, delle reti senza confini territoriali, della "Milano globale" insomma, per i tracciati della globalizzazione, che ha reso una parte della nostra realtà più opaca, meno intelligibile con gli schemi tradizionali, perché fatta di flussi più rapidi e di canali diversi. Milano, ma non solo, subisce questa evoluzione creandosi una dimensione che rischia di rimanere parallela, non coinvolta nel cammino di crescita della città. E questa sarebbe una perdita grave, perché si tratta proprio di quelle eccellenze, quei settori produttivi, quei personaggi, che - spesso a nostra insaputa - funzionano come gateway, porte di ingresso e uscita delle idee, delle capacità, dei prodotti che vengono e vanno all'estero. Con l'obiettivo quindi di dare più visibilità al dibattito sulla città la rivista si propone come un nuovo strumento di dialogo con le città del mondo e con il sistema economico, sociale e istituzionale italiano ed estero a essa collegato. Vedi di più