• La giovinezza dei Carracci. Ludovico, Agostino e Annibale Carracci
La giovinezza dei Carracci. Ludovico, Agostino e Annibale Carracci

La giovinezza dei Carracci. Ludovico, Agostino e Annibale Carracci

Una giovinezza studiosa e inquieta (anni 1580-1595). Questa lettura storica che deriva dalle pagine del conte Carlo Cesa re Malvasia, giurista e scrittore d'arte bolognese vissuto tra il 1617 e il 1693, è stata condotta - quanto a trascrizione - nel modo più fedele possibile alle particolarità di una scrittura critica nutrita di un elevato numero di varianti, di immagini retoriche, di anacoluti e di metafore del pensiero barocco. Esse costituiscono una dote preziosa per la migliore comprensione del testo e del suo orizzonte sociale e di cultura. Riteniamo, allora, più utile una lettura di normale intuizione personale, ricca quale appare di parole e di annotazioni che sono, ancora oggi, patrimonio della società 'bassa' e del suo dialetto, talvolta addirittura in uso quotidiano o familiare. Vedi di più