• La persuasione e i simboli. Michelstaedter e Slataper
La persuasione e i simboli. Michelstaedter e Slataper

La persuasione e i simboli. Michelstaedter e Slataper

Il concetto di persuasione, che Michelstaedter elabora come idea millenaria della sapienza filosofica che dai maestri gr eci arriva fino a Schopenhauer, viene profondamente saldato con le linee fondamentali della letteratura e soprattutto della cultura cosiddetta mittel-europea, specie di estrazione austriaca. Lontana dal modello di Schopenhauer, e semmai vicina a quello di Nietzsche, è la risposta slataperiana alla crisi spirituale di inizio secolo; anzi la lezione di Nietzsche è per Slataper, dalle prime prove fiabesche sino al Mio Carso, più di quanto non si sia finora supposto, superiore a quella, pur importante, di Ibsen. Vedi di più