• Sesto rapporto obesità in Italia. Cervello e obesità: neurobiologia e neurofarmacologia
Sesto rapporto obesità in Italia. Cervello e obesità: neurobiologia e neurofarmacologia

Sesto rapporto obesità in Italia. Cervello e obesità: neurobiologia e neurofarmacologia

Il Sesto Rapporto sull'Obesità in Italia, così come quelli che lo hanno preceduto, si pone l'obiettivo di approfondire l a conoscenza dei molteplici aspetti clinici che caratterizzano tale malattia, al fine di contribuire alla sensibilizzazione e alla corretta informazione scientifica, nonché per fare il punto sullo stato della ricerca e degli approcci clinico-terapeutici a questa patologia. La particolare attenzione oggi rivolta al problema dell'obesità da parte delle autorità sanitarie è dovuta non solo alla sua rilevanza epidemiologica ma, soprattutto, alla crescente evidenza che questa condizione costituisce, a tutti gli effetti, una malattia. L'Istituto Auxologico Italiano ha inteso quest'anno puntare l'attenzione sui rapporti tra cervello e obesità e, in particolare, sugli aspetti neurobiologici e neurofarmacologici. Viene dunque affrontato in questo volume un problema scientifico di grande attualità sia sul fronte della ricerca nell'ambito delle neuroscienze - grazie alle moderne tecniche di analisi - sia sul versante della terapia, prendendo in considerazione i meccanismi neurobiologici su cui agirebbero nuovi farmaci ad azione centrale. Vedi di più