• Una vita da leggere
Una vita da leggere

Una vita da leggere

Davvero "Una vita da leggere", questo libro della memoria di Loredana Paoletti, perché attraverso pagine, chiare e sinte tiche, ritroviamo gli anni storici del nostro recente passato a Sesto Fiorentino, tra guerra e ricostruzione, tra l'incubo delle bombe e la ricerca del pane, alimento sacro e necessario alla sopravvivenza. Sono gli anni più duri per tutti gli italiani che hanno subito la Seconda Guerra Mondiale. Loredana Paoletti viveva l'infanzia e la prima adolescenza proprio negli anni della carestia, dei grandi sacrifici anche per le famiglie di discreto livello economico, come la sua: mancava il lavoro, mancavano i mezzi di prima necessità alimentare. Ma c'erano i valori e i grandi affetti familiari. Quello che più colpisce in questo libro è la capacità organizzativa di Loredana Paoletti che, alla fine della guerra, con l'entusiasmo della giovinezza e con le sue vivaci doti intellettive, ha contribuito in buona parte al rinnovamento dei costumi della donna, entrata per la prima volta nel mondo del lavoro, dello sport e del sociale. Gli anni della ricostruzione, dopo quelli terribili della distruzione, furono certamente i più belli... Vedi di più